Il sogno

La notte
mi ha portato
te
in dono.

Avevi pelle
di cenere
ed ali
grandi per volare
via.

E il bacio,
il bacio,
che non mi hai
mai dato.

Bella
come l’angelo
della morte,
ti sei distesa
al mio fianco;
dolce
come un bocciolo
di giglio.

Ho ascoltato
le tue parole
volare dentro di
me
e posarsi,
lievi,
nel mio cuore.

  1. IL PIANTO DI MEHREGIAH

    Delicati e coinvolgenti versi, dove le immagini prendono corpo,
    e il sogno si trasforma in realtà.
    Grazie per averla condivisa.
    Un saluto,
    Mehregiah

    • Roberto

      ciao Mehreggiah
      grazie delle tue parole. i sogni non sempre si trasformano in realtà, ma, spesso, va bene così. e non sarebbero piu’ tali…
      buone cose

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...