L’eleganza del riccio

Sopportate le prime 120 pagine, svicolate fra i rimandi artistici, filosofi e letterari (fra Kant e Tolstoj, fra Ozu e Husserl – o come si scrive), accogliete con un sorriso l’indisponenza di Paloma; beatevi però di una scrittura chiara, semplice, limpida. magari ricca di rimandi, ma mai troppo complessa, austera.
Sorridete alla situazione tragico/comica di Renée, coglietene la sottile ironia; gustate il te insieme ad lei e Manuela; godete dei dialoghi, e di quel ‘lei’ che tutto può nascondere meno che una grande amicizia; guardate gli inquilini salire, entrare e uscire dall’andito (che mai non vi si celi un’altra Renée?). forse… forse vi annoierete anche un po’.
Ma poi, dopo le prime 120 pagine, appunto, poi arriva il bello.
Come un fiore delicato il libro si schiude. e la fine dolorosa non vi priverà di quel sorriso benevolo che avrete per Renée. Arriva quest’uomo che – solo fra tutti – sa approcciarsi con “indulgenza e curiosità”, che ha occhi per guardare oltre; mani per accarezzare il ventre molle di un riccio.
E scoprirete anche che un tradimento a volte, può non essere così doloroso.
Leggetelo.
Si parla di amore. ;a sopratutto di quanto la vita sia degna di essere vissuta nonostante la difficoltà che comporti farlo; nonostante la tragedia che si porta con se.

E poi… lasciatemi fare una dedica. A chi si lascia vivere. A chi è sempre sulla riva, senza immergersi mai in acqua. A chi se ne sta in un cantuccio; a chi sta in disparte a guardare, e vorrebbe dire la sua, ma le parole gli si mozzano in gola.
A chi non ha stima di se, e la vita gli sembra troppo grande da portela contenere. a chi scrive canzoni, ma ha timore di musicarle.
A chi cerca la pienezza, e la paura perpetua di trovarla.
A tutti… una camelia: che magari anche a loro cambi la vita…

Un Commento

  1. sonoqui

    Caro Amico, non ho letto il libro, e mi fido del Tuo giudizio
    Forse nella Tua dedica rientro anch’io, e ti ringrazio affettuosamente
    Un abbraccio
    Gina

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...